21-08-2017 ore 12:12 | Cronaca - Izano
di Andrea Baruffi

Izano. Amici a quattro zampe in passerella: affetto e cura per il miglior amico dell'uomo

“Sei stanco? Tra poco andiamo a casa”. A parlare non è una mamma premurosa nei confronti del proprio figlio ma una signora che si rivolge al fidato amico a quattro zampe. “I cani percepiscono subito la tensione e lo stress” spiega ad una famiglia con due bambini che timidamente si avvicinano ad accarezzare il piccolo volpino color miele. Il fascino dell’esposizione canina di Izano ha conquistato tutti, grandi e bambini. Ieri sera, nel parco della Vallée de l’hien, 90 cani di tutte le razze, dimensioni ed età hanno sfilato di fronte a giudici attenti che hanno ammirato gli animali e valutato le componenti morfologiche: altezza, postura e proporzionalità delle forme. La manifestazione è stata organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la sezione dei cacciatori e l’associazione Gerardo da Iosano.

 

Razze e premi

Barbone grande mole, siberian huski, volpino di Pomerania, setter inglese, bracco tedesco. Ed ancora cocker americano, dalmata, carlino, pastore tedesco e levriero. Alcune delle bellissime razze che il pubblico ha potuto ammirare. Cani belli e curati ma soprattutto amati e coccolati dai loro padroni. Sette i ring predisposti per la prima fase di valutazione: cani pastore, da difesa, da seguita, da caccia, da compagnia, meticci e cuccioli fino a 7 mesi. Ad ogni partecipante è stato consegnato un kit con alimenti per il cane e un porta banconote commemorativo per ricordare l’evento. I tre migliori cani di ogni categoria sono stati premiati con una coppa. “Siamo giunti alla trentesima edizione e al ventesimo trofeo in memoria di Olimpio e Alessandro Cruini. Anche quest’anno, nonostante il rinvio dovuto al maltempo, l’iniziativa ha riscosso un ottimo successo. I cani in gara sono giunti dai paesi del territorio e da numerose località della Lombardia. Particolarmente apprezzato lo stand gastronomico. Ha allietato il palato del pubblico con invitanti specialità” ha commentato Giorgio Mangini, presidente dell’associazione cacciatori. Finita la manifestazione il piccolo volpino è soddisfatto. Finalmente la ‘mamma’ può prenderlo in braccio e portarlo a casa. Il benessere degli amici a quattro zampe passa dall’attenzione e dalla cura quotidiana, dall’abituarlo a stare vicino agli altri animali e alle persone, con l’attenzione del padrone a mantenere pulite le zone del suo passaggio.