Lodigiano, investe un ciclista e fugge. Denunciato un uomo di 49 anni di Sergnano

I carabinieri di San Colombano al Lambro hanno denunciato alla Procura di Lodi G.L., 49 anni residente a Sergnano, con l'accusa di omissione di soccorso, fuga e lesioni colpose. Lunedì 10 aprile, verso le 19, l'uomo stava facendo rientro a casa alla guida della sua utilitaria quando nel percorre la provinciale 23 a San Colombano, all'altezza dell'incrocio con via Fratelli Kennedy, ha investito un ciclista di 57 anni, residente in paese, provocandogli una rovinosa caduta.

 

I soccorsi

Invece di fermarsi e prestare soccorso l'automobilista ha proseguito la sua corsa. Soccorso dal personale medico del 118, il ciclista è stato trasferito in ambulanza all'ospedale di Lodi: dopo le cure del caso è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni per le fratture e contusioni riportate nella caduta. Dopo pochi giorni, grazie alle registrazioni delle telecamere dei varchi elettronici, i carabinieri sono risaliti all'auto e tramite la targa hanno identificato il responsabile dell'investimento.