20-11-2015 ore 20:21 | Cronaca - Crema
di Andrea Galvani

Crema. Inaugurato il sottopasso di via Milano. Entro l'estate 2016 nuovi lavori al centro commerciale Gran Rondò

“È con grande piacere che inauguriamo un'opera che sicuramente tutta la città saprà apprezzare”. Così il presidente di Coop Lombardia Guido Galardi poco istanti prima di tagliare il nastro del sottopasso di via Milano. “Un'opera - ha aggiunto il sindaco Stefania Bonaldi – che consentirà di attraversare la Paullese in sicurezza, collegando via La Pira ed il quartiere dei Sabbioni e di Ombriano con la ciclabile della gronda nord, i Mosi ed il quartiere di San Carlo”.

 

Realtà importante

Durante la cerimonia, Galardi ha sottolineato la ferma volontà di Coop Lombardia di investire nell'energia alternativa, con la realizzazione delle colonnine elettriche, peraltro “gratuite per i soci”. Il sindaco ha ringraziato e sottolineato come la Coop sia “una realtà importante per Crema ed il Cremasco, sia in termini occupazionali che imprenditoriali. Siete anche all'interno della Fondazione San Domenico e ci auguriamo che possiate proseguire a sostenere il territorio col medesimo impegno e sensibilità”.

 

Sottopasso, l'ingresso da via Milano (foto © Cremaonline.it)

 

Calo dei prezzi
“La richiesta di realizzare un sottopasso ciclopedonale – ha aggiunto – segue l'indirizzo politico della nostra amministrazione, fortemente votata allo sviluppo sostenibile. Non sono mancate polemiche rispetto alla realizzazione dell'impianto di distribuzione, ma un proprio effetto è stato prontamente ottenuto, con un calo dei prezzi. Come amministratori siamo dispiaciuti per gli operatori del settore, ma non si può certo dare la colpa ad Enercoop se le aziende petrolifere non promuovono strategie votate al risparmio per gli utenti e alla salvaguardia dei posti dei lavoro”.

 

Investimento

In chiusura il vice presidente di Coop Lombardia, Daniele Ferrè, ha ricordato che con l'impianto Enercoop ed il sottopasso ciclo pedonale “è stato completato solo il primo lotto. A 30 anni dall'insediamento a Crema, Coop intende rinnovarsi e migliorarsi, restando al passo coi tempi. Entro l'estate partiranno i lavori per la realizzazione di una media struttura di vendita e di un autosilo con un parcheggio al primo piano. Il resto del centro commerciale verrà rinnovato, l'ingresso sarà differente e la facciata d'ingresso sarà votata al verde”.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
L'adozione della variante del progetto Gran Rondò passa a maggioranza dopo 3 ore e mezza di discussione: favorevoli 14, contrari 7. Il progetto prevede "la realizzazione di un...
cronaca - Crema
Procede il progetto di realizzazione di una pompa bianca all'Ipercoop, col documento di verifica dell'assoggettabilità alla Vas, la Valutazione Ambientale Strategica stilato...
politica - Crema
Durante la Commissione Ambiente e Territorio di oggi, spostata dalla consueta sede dell'ex Orientagiovani alla più capiente sala dei Ricevimenti, la variante al piano integrato...
cronaca - Crema
Procedono a pieno ritmo i lavori presso il centro commerciale Gran Rondò. Attualmente in corso di svolgimento sia l’intervento per la realizzazione di un distributore di benzina, sia...
cronaca - Crema
Sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo distributore di benzina presso il parcheggio dell’Ipercoop. Il cantiere, affidato all’impresa edile Costruire di Brescia,...
cronaca - Crema
Quanto costa la benzina nei 17 distributori presenti nel territorio del Comune di Crema ? Partiamo dalla novità assoluta: l'Enercoop del centro commerciale Gran Rondò vende a 1,234...