20-03-2017 ore 10:23 | Cronaca - Cremasco
di Riccardo Cremonesi

Cremasco, furti in cascina. Ricercata un'Audi bianca station wagon

Ieri pomeriggio i carabinieri della Compagnia di Crema, insieme ai comandi della provincia di Bergamo, utilizzando diverse pattuglie hanno ricercato per ore un'Audi station wagon di colore bianco, con a bordo tre ladri, ma dell'auto e dei suoi occupanti nessuna traccia. Le ricerche sono iniziate dopo che i tre si sono presentati in una cascina di Camisano. Con la scusa di essere addetti dell'ufficio igiene, due di loro hanno distratto l'agricoltore mentre il terzo è entrato in casa ma è stato sorpreso dal padre del proprietario che, insospettito, non gli ha creduto costringendoli alla fuga.

L'appello dei carabinieri
Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro “da alcuni giorni viene segnalata la presenza nel territorio di un'Audi familiare, di colore bianco, utilizzata da ladri che si dedicano soprattutto a tentare furti presso le cascine. Con la scusa di essere degli addetti all’ufficio igiene hanno distratto i proprietari di alcune cascine di Moscazzano e Chieve, riuscendo a portare a termine furti di denaro e gioielli. L’invito che viene rivolto, visto il medesimo modus operandi, soprattutto agli agricoltori che vivono nelle cascine, è quello di fare attenzione e di chiamare il 112 se si presentassero delle persone a bordo dell'auto sospetta. Nel frattempo abbiamo intensificato i servizi nei pressi delle cascine, contattando tutti i titolari al fine di sensibilizzarli sulla questione”.