19-06-2017 ore 13:39 | Cronaca - Milano
di Gianni Carrolli

Sraffa. Termina il progetto Erasmus Smile: "grande opportunità, modello da riproporre"

Si è conclusa con il convegno 21st Century Strategies to Tackle Early School Leaving l’esperienza dello Sraffa come coordinatore del progetto Erasmus Smile (Slow down, Move your body, Improve your diet, Learn for Life and Enjoy school time). All’ateneo universitario di via Festa del perdono i protagonisti del progetto hanno fatto di quanto fatto in questi anni: da Pierre Zappelli, presidente del Panathlon International, agli ospiti Bart Verswijvel, Arjana Blazic, Kornelia Lhynova, i referenti ministeriali ed esperti Clil e i docenti degli istituti che hanno partecipato al progetto.

 

Modello riproponibile

Alle coordinatrici del progetto – le docenti Mariella Brunazzi e dalle colleghe Maria Angela Cerri ed Elena Fusar Poli – i complimenti del dirigente scolastico Flavio Arpini, che si è detto molto soddisfatto dei risultati del progetto. Nel sottolineare il valore di Erasmus Smile, l’ispettore dell’Ufficio scolastico regionale Gisella Langè ha parlato di un “progetto che ha coniugato valori tra lingue, educazione fisica, valori etici e capacità collaborativa. Una grande opportunità ed un modello riproponibile in altri contesti e un esempio di best practice che potrà essere illustrato in altri eventi del Miur”.

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
Il convegno internazionale in programma sabato 17 giugno alla sede dell’università statale di Milano chiuderà il progetto Smile, acronimo di Slow down, Move your body, Improve...