18-05-2017 ore 13:14 | Cronaca - Crema
di Stefano Zaninelli

Crema. Mura venete, conferito il progetto esecutivo. Entro l'anno il piano di restauro

Con il conferimento dell’incarico di realizzare il progetto esecutivo, l’amministrazione compie un altro passo in avanti verso il recupero e la valorizzazione delle Mura venete di Crema. Annunciato stamani in conferenza stampa dall’assessore Fabio Bergamaschi – accompagnato da Bruno Moruzzi e Gabriele Costi, dello studio Moruzzi – porterà entro il 2017 alla redazione del progetto finale, diviso in più stralci in modo da armonizzarsi con i limiti di bilancio. Il disegno completo dovrà infine ricevere il via libera della Sovrintendenza e dell’amministrazione comunale (in allegato la mappa dell'intervento).

 

Vasto consenso politico

Tutto parte dal 2008, con lo studio di fattibilità redatto dall’amministrazione Ceravolo, poi in parte recepito dalla giunta Bruttomesso nel quinquennio successivo. “L’attenzione alle Mura non nasce in questo momento – ha specificato Bergamaschi – e i nuovi sviluppi confermano una disponibilità che già in passato abbiamo dimostrato in più occasioni, come con l’installazione dell’illuminazione artistica. È un progetto che ha ricevuto un consenso politico trasversale, che abbiamo inteso depurare da partigianerie partitiche”. Ad oggi, l’ipotesi di finanziamento è il ricorso all’Art bonus, strategia coerente con l’indirizzo espresso lo scorso anno.

 

Un’opera di restauro

Suddiviso in sette stralci, si sostanzierà prevalentemente in un “restauro conservativo e integrativo – ha spiegato Gabriele Costi – con l’obiettivo di far riconoscere alcune particolarità interne delle mura”. La filosofia dell’intervento, ha aggiunto Bruno Moruzzi, è quella di “favorire l’accessibilità delle persone, dando il senso di dove ci si trova”. A livello pratico, “gran parte del lavoro consisterà nel restauro”. Per preservare il valore del patrimonio storico “sarà necessario tenere conto dei mattoni e degli elementi di intonaco antico, mentre altri elementi progettuali dipenderanno dalle scelte e dalle tipicità di ciascun tratto”.

 La redazione consiglia:

cultura - Bergamo
Le mura venete di Crema protagoniste a Bergamo. L’assessore ai lavori pubblici Fabio Bergamaschi, il gruppo antropologico cremasco e la locale sezione del Fai – Fondo ambiente italiano...
politica - Crema
La giunta comunale di Crema ha deciso di valorizzare le mura venete della città iscrivendo il progetto all’Art bonus, che consente di ottenere una forte detrazione fiscale per le...
cultura - Storia
La valorizzazione di Crema passa per la riscoperta del suo patrimonio architettonico, paesaggistico, storico e culturale. Sull’onda delle iniziative promosse dal Fondo ambientale italiano...
cultura - Arte
Il Comitato informale #Cremaperlemura con la collaborazione dell’amministrazione comunale e del gruppo Fai di Crema incontrerà, mercoledì 5 novembre prossimo alle ore 21, in sala...
cultura - Arte
Valorizzare e conservare i beni storici e culturali della città. Lunedì 1 settembre alle 17.30, presso la sala Ricevimenti del comune di Crema, si terrà un incontro finalizzato...
cultura - Arte
Domani, martedì 29 luglio alle ore 17, presso la Galleria del Palazzo Comunale di Crema si terrà una conferenza stampa di presentazione I luoghi del cuore, l’iniziativa nazionale...
cultura - Storia
Fu il podestà di Crema Bernardo Barbadico, veneziano appena giunto a Crema, a lanciare l’idea di costruire una nuova cinta muraria e lo fece con un artificio, con un invito a cena ai...