17-05-2017 ore 19:07 | Cronaca - Città
di Andrea Baruffi

Crema in fiore. Domenica 28 maggio giochi e laboratori. Premi per la vetrina più bella

Fiori, hobbisti, pittori, giochi, laboratori e musica. Sono questi gli elementi che caratterizzeranno la ventesima edizione della rassegna Crema in fiore, in programma domenica 28 maggio dalle 9 alle 20 ai giardini di porta Serio a Crema. Come spiegato dalla presidente della locale Pro loco Elena Moretti , “l’evento coinvolgerà 7 pittori, 11 tra fioristi e florovivaisti e 22 hobbisti. 30 negozi del centro storico parteciperanno al concorso La più belle vetrina di primavera dal tema Arte e fiori”.


Spazio a scuole e bambini

Durante tutta la giornata sarà allestito uno spazio ludico educativo dove i più piccoli, seguiti da educatori, potranno divertirsi con i go cart e apprendere piccole nozioni sull’educazione stradale. Non mancheranno laboratori per bambini a cura di Egidia e Pina. Per i più grandi giochi in scatola, carte e miniature. Alle 11 concerto della banda Verdi di Ombriano”. Ampio spazio sarà riservato alle scuole, con l’esposizione degli elaborati delle scuole primarie di Borgo san Pietro, Castelnuovo, san Bernardino di Crema, della primaria di Chieve, delle medie Vailati e Galmozzi di Crema e della Fondazione Manziana.

 

Rinnovare e coinvolgere

Alle 17 è in programma la premiazione dei bambini della scuola di Chieve vincitori delle Olimpiadi di problem solving e di Daniele Monaci della quinta elementare della scuola di Castelnuovo che ha partecipato ai Giochi nazionali del Mediterraneo. “La Pro loco – ha sottolineato l’assessore Matteo Piloni – ha contribuito con numerose manifestazioni a mantenere viva la città, coinvolge un pubblico sempre crescente e ogni anno si arricchisce e rinnova con proposte nuove”. Della medesima opinione il presidente del Corpo bandistico Giuseppe Verdi di Ombriano e presidente emerito dell’Ascom Antonio Zaninelli che con un gioco di parole ha ricordato che “l’evento è il fiore all’occhiello della Pro loco”.