16-05-2018 ore 15:49 | Cronaca - Crema
di Lidia Gallanti

Crema. Sbullonare il bullismo, lo Sraffa in campo contro la violenza fisica e virtuale

Bullismo? Lo 'sbulloniamo' insieme. Così gli studenti dello Sraffa affrontano il tema della violenza tra adolescenti. Fisica, psicologica e virtuale. Si è concluso oggi il progetto a cura della sezione socio-sanitaria dell'istituto Sraffa di Crema. L'oratorio di Crema Nuova si è trasformato in un palco per raccontare ai coetanei cosa significa essere vittime e come comportarsi in caso di abuso.

 

La parola è potere

Le ragazze del quinquennio si sono cimentate in video e brevi sketch teatrali realizzati in classe durante l'anno scolastico. Con loro i docenti del team di lavoro Bullismo e pari opportunità attivo presso l'istituto superiore. L'appello è chiaro: il bullismo è un reato. Vittime o testimoni, tutti possiamo denunciare comportamenti scorretti. A questo proposito la scuola ha creato un indirizzo e-mail (no-bulls@p.sraffacrema.it) per raccogliere segnalazioni in assoluta riservatezza. La consapevolezza è il primo passo, la parola l'arma per cambiare le cose.