14-11-2017 ore 16:46 | Cronaca - Chieve
di Juliao Vanazzi

Chieve, scuola primaria. Una giornata per stimolare la creatività nei bambini con l'arte

Un progetto capace di stimolare la creatività dei bambini delle elementari. La scuola primaria don Lino Zambonelli di Chieve ha accolto molto positivamente la proposta del Ministero dell’istruzione. Il titolo dell’iniziativa è Nessun...parli, per parafrasare la nota aria lirica della Turandot di Giacomo Puccini. Troverà concretezza nella giornata di martedì 21 novembre, tra le 8 e le 15. Come spiegato da Paola Orini, dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Bagnolo Cremasco “sarà una giornata dedicata all’arte per i bimbi”.


Un videoclip per il concorso

“La nostra scuola si è lanciata subito in questo bellissimo progetto, quello di Chieve è decisamente il plesso più innovativo del nostro comprensivo” ha aggiunto. La realizzazione del progetto è stata affidata alle maestre Elena Tosetti e Lorella Sacco. Al Ministero verrà inviato un video realizzato durante la giornata del 21: “Speriamo sinceramente di vincere. I premi sono bellissimi ed utilissimi per il nostro istituto ed i bimbi sono già entusiasti” ha concluso la professoressa Orini.

 

Il programma

“I bimbi non dovranno nemmeno portare la cartella quel giorno. Saranno i nostri laboratori a farla da padroni” ha aggiunto la maestra Tosetti. Dalle 8.30 potranno dedicarsi a due laboratori di arte, un laboratorio teatrale, uno di musica ed uno di danza. E ancora una presentazione del mondo della scultura e un laboratorio dedicato al violino. Nel pomeriggio, a partire dalle 15 la palestra dell’istituto ospiterà un’esibizione di tango. Alle 15.30 i genitori assisteranno allo spettacolo che i figli metteranno in scena, per dimostrare quanto hanno appreso durante la giornata.

Oggi al cinema