14-02-2018 ore 09:30 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Premio Luigi D'Andrea. Medaglia d'oro per due agenti della polizia stradale di Crema

Ieri pomeriggio presso il centro congressi Papa Giovanni XXIII di Bergamo si è svolta l'undicesima edizione del premio maresciallo Luigi d'Andrea. Il riconoscimento è stato istituito su iniziativa della vedova Gabriella Vitali in ricordo del marito, assassinato a Dalmine da Renato Vallanzasca il 6 febbraio 1977. Alla cerimonia ha partecipato il prefetto Franco Gabrielli, capo della polizia. Premiati sette rappresentanti delle forze dell'ordine, tra i quali due agenti del distaccamento di polizia stradale di Crema, accompagnati dal vice questore aggiunto Federica Deledda, comandante provinciale, e dall'ispettore capo Mario Crotti, comandante del distaccamento.


Gli agenti premiati
Medaglia d'oro e attestato di benemeranza per l'assistente capo Sergio Armanni e l'agente Alessandro Monacelli. Il 31 agosto 2017 hanno salvato la vita ad una donna rimasta coinvolta in un incidente stradale mentre percorreva la Paullese. All'altezza di Peschiera Borromeo, la vittima ha perso il controllo della Fiat 500, è finita fuori strada e si è ribaltata in un fosso. I poliziotti hanno rotto i finestrini dell'auto e l'hanno assistita fino all'arrivo dei soccorsi, evitandone l'annegamento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Lodi e il personale medico del 118, la donna è stata trasportata al san Raffaele di Milano.

 La redazione consiglia:

cronaca - Zelo Buon Persico
Incastrata nell’auto ribaltata in un fosso, con l’acqua che stava entrando nell’abitacolo, una donna di 55 anni è stata salvata dal pronto intervento dei passanti e della...
Oggi al cinema