13-02-2018 ore 20:45 | Cronaca - Rivolta d'Adda
di Riccardo Cremonesi

Rivolta d'Adda, incendio in un cascinale. Un ristorante e due appartamenti sono inagibili

Sono ingenti i danni provocati dall'incendio che si è sviluppato oggi pomeriggio attorno alle 13 in un cascinale in via Amerigo Vespucci, a Rivolta d'Adda. Complice la struttura in legno le fiamme hanno avvolto molto rapidamente buona parte del tetto e del sottotetto. A dare l'allarme il titolare del ristorante pizzeria I Santi, che alla vista del fumo ha subito chiamato il 115. Da Dalmine e da Treviglio sono arrivate quattro squadre dei vigili del fuoco.

 

Causa accidentale

L'area è stata messa in sicurezza dopo diverse ore di lavoro. I tecnici ed i carabinieri di Rivolta hanno appurato che l'incendio è stato causato dal surriscaldamento della canna fumaria. In fase di quantificazione l'ammontare dei danni, comunque molto ingenti. Le due abitazioni e il ristorante sono stati dichiarati inagibili. Fortunatamente non ci sono stati feriti: i due nuclei familiari sono riusciti a mettersi in salvo prima dell'arrivo dei vigili del fuoco. Il ristorante oggi era chiuso al pubblico.