12-08-2017 ore 11:03 | Cronaca - Cremasco
di Riccardo Cremonesi

Casirate, spaccio di cocaina. Un giovane di 25 anni arrestato dai carabinieri di Crema

Giovedì sera un giovane di 25 anni, marocchino senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo di Crema con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. Ieri mattina la convalida dell'arresto da parte del pubblico ministero del tribunale di Bergamo che, dopo aver accettato i termini a difesa richiesti dall'avvocato difensore, ha disposto l'espulsione dal territorio nazionale perchè clandestino.

 

Il pedinamento e l'arresto

Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro, “da alcuni giorni era stata segnalata la presenza di stranieri intenti a spacciare sostanze stupefacenti lungo la provinciale Rivoltana. Dopo aver avviato una serie di servizi di controllo e pedinamento, giovedì pomeriggio abbiamo individuato una Renault Megane sospetta aggirarsi nella zona. Il venticinquenne alla guida è stato seguito fino a Casirate d'Adda dove è stato bloccato in compagnia di un tossicodipendente residente a Ripalta Cremasca. Durante la perquisizione abbiamo trovato 10 dosi di cocaina e 430 euro in contanti in possesso dello straniero e una dose in tasca al tossicodipendente. Lo straniero, che ha precedenti specifici, è stato arrestato mentre il cremasco è stato segnalato alla Prefettura di Cremona quale assuntore”.