10-05-2017 ore 10:54 | Cronaca - Crema
di Ramona Tagliani

Gestione della scena del crimine, volontari della Croce Rossa a lezione dalla polizia

La gestione della scena del crimine. Ovvero “cosa fare e soprattutto non fare, quando ci si trova su una possibile scena del crimine”. Relatori il sovrintendente capo della polizia in forze alla scientifica Fabrizio Burattini ed il vicequestore Daniel Segre. Auditori, una trentina di volontari della Croce rossa italiana di Crema, direttamente interessati ad apprendere nel dettaglio le corrette procedure per non “compromettere possibili prove, elementi che potrebbero essere fondamentali per la ricostruzione dell'accadimento”.

 

Formazione continua

“In pochi anni – ha commentato Segre - è il secondo incontro dedicato a questo tema. Alcuni vostri piccoli accorgimenti possono infatti darci un grosso aiuto durante le indagini”. La collaborazione è fondamentale, ha aggiunto Burattini: “L'obiettivo, naturalmente, è quello di offrire un ottimo servizio alla popolazione”. L’opera di informazione e preparazione è costante. In precedenza i volontari Cri avevano incontrato la dirigente della sezione della Polizia stradale di Cremona Federica Deledda, il vice sovrintendente Donato Pingaro e gli agenti Donato Pede e Alberto Puddu. Tema della serata “la sicurezza stradale durante gli interventi di soccorso”.

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
Polizia Stradale e Croce Rossa di Crema uniti per un Soccorso sicuro. Si è tenuta ieri sera, mercoledì, nella sede dell'associazione di volontariato cittadina una serata di...