04-10-2017 ore 15:47 | Cronaca - Crema
di Gianni Carrolli

Crema. Cura della città e sensibilizzazione all’ambiente: sabato 7 tornano le Ecoazioni

Dopo la pausa estiva, a ottobre tornano le Ecoazioni. Tre giornate dedicate alla pulizia della città da parte di cittadini e volontari di associazioni ed enti. Promossa dall’amministrazione in collaborazione con Fiab Cremasco e Legambiente, l’iniziativa “non si sostituisce al lavoro svolto dagli operatori di Linea Gestioni, società cui è affidato il contratto di igiene urbana, ma rappresenta un modo alternativo e sinergico per partecipare alla pulizia della città e sensibilizzare l’opinione pubblica, promuovendo atteggiamenti virtuosi”.

 

Le prossime tappe

Le Ecoazioni interesseranno diverse zone della città. Il primo appuntamento si è tenuto lunedì 2 ottobre presso le scuole Braguti. Il secondo momento è previsto sabato 7 ottobre a Santo Stefano, dove il Comitato ha organizzato la pulizia dell’intero quartiere. Infine, il giorno successivo le iniziative saranno dislocate in più zone: Fiab si occuperà dell’area della stazione e della passeggiata lungo il Serio, il gruppo Podisti di Ombriano della zona della madonnina del quartiere e l’associazione Amici della primaria di santa Maria dell’area attigua alla scuola.

 

Come partecipare

“Come deciso un paio di anni fa – commenta l’assessore all’ambiente Matteo Piloni – Crema ha deciso di non dedicare un’unica giornata alla pulizia della città ma di estendere queste iniziative su più giornate, coinvolgendo il maggior numero di scuole e associazioni”. Ad ogni associazione che aderirà sarà riconosciuto un contributo di 200 euro e il materiale messo a disposizione da Linea Gestioni. Per partecipare è sufficiente contattare l’Ufficio ambiente del Comune all’indirizzo mail servizioambiente@comune.crema.cr.it o chiamando il numero 0373-894291.