03-10-2017 ore 13:17 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Crema, lavoro in nero. Denunciato il titolare di un'attività di ristorazione

I carabinieri del Nucleo ispettorato del Lavoro di Cremona hanno denunciato il titolare di un'attività di ristorazione per somministrazione di lavoro in nero. Nei giorni scorsi i militari hanno controllato un esercizio commerciale di piazza Giovanni XXIII, a Crema. Durante le verifiche è stata accertata la presenza di un giovane lavoratore non assunto regolarmente. Il titolare è stato multato con una sanzione pari a 3.500 euro e sospesa l'attività.

I controlli sul territorio
Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro, “i controlli sul territorio vengono fatti al fine di verificare se le attività commerciali gestite da parte degli stranieri, residenti nel Cremasco, vengono condotte in maniera regolare evitando l’impiego di manodopera non in regola tanto da portare ad un contenimento dei costi e ad una produzione concorrenziale a danno delle altre attività commerciali gestite in maniera regolare. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane al fine di verificare l’eventuale presenza di altre situazioni simili”.