01-09-2017 ore 13:13 | Cronaca - Offanengo
di Riccardo Cremonesi

Offanengo. Furto di dispositivi elettronici e contanti, due denunciati dai carabinieri

Due persone sono state denunciate dai carabinieri di Romanengo per furto aggravato in concorso di alcuni dispositivi elettronici e di 200 euro in contanti. Domenica scorsa i militari sono stati chiamati dal direttore di un supermercato di Offanengo dove era stata forzata una porta di sicurezza.

 

Le telecamere

Grazie alle immagini registrate dalle telecamere della zona, i carabinieri sono risaliti alla targa di un’utilitaria. Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro, “hanno notato che l’auto è passata più volte nell’orario in cui è stato commesso il furto. L’intestatario del veicolo è una ragazza di Vaprio d’Adda e sull’auto è stata ritrovata parte della refurtiva”.

 

La denuncia

I militari hanno appurato che il furto è stato commesso dal padre della giovane. L’uomo, cinquantenne con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, ha agito insieme alla compagna. “Parte della refurtiva – conclude Carraro – è stata venduta. I due sono stati denunciati per furto aggravato in concorso. Hanno ricevuto un foglio di via obbligatorio dal Comune di Offanengo per tre anni”.